Avanti insieme

Il 1° agosto a Brugg, cristiani provenienti da tutta la Svizzera si sono riuniti per la Giornata nazionale di preghiera, svoltasi all’insegna di «Avanti insieme», il tema scelto per quest’anno. Superando i limiti esistenti tra confessioni e generazioni, i cristiani hanno pregato insieme per la Svizzera.


La mattina Hans-Peter Lang, direttore di «Preghiera per la Svizzera», ha invitato i presenti al cambiamento. È stata una chiamata al ritorno alla parola di Dio e alla preghiera. Il prosieguo dell’incontro è stato improntato sulla penitenza e sul mutamento, molti presenti si sono inginocchiati spontaneamente di fronte ad una delle quattro croci poste in fondo al grande prato, riconoscendo di fronte a Dio le colpe proprie e quelle della società.

Il pomeriggio i partecipanti hanno pregato in piccoli gruppi per i tre ambiti della società Politica, Famiglia/scuola e Israele, dopo che i relativi esponenti avevano citato le principali richieste di preghiera. Infine Hans-Peter Lang ha nuovamente esortato i presenti alla dedizione e alla chiamata per il nostro Paese – un’esortazione raccolta da centinaia di partecipanti.

Nei toccanti momenti di lode, organizzati da Marco Jörg insieme ad un gruppo di cantanti e musicisti, i presenti sono stati condotti alla presenza di Dio.

Gli intercessori sono riusciti a resistere al grande caldo e alle alte temperature di oltre 30 gradi. Il prato, non più verde ma dei toni dell’ocra, ha reso evidente quanto la Natura soffra la siccità e il calore. Per questo motivo, verso la fine della giornata di preghiera, si è pregato intensamente per la pioggia. Effettivamente, molti partecipanti sono poi stati sorpresi dalla pioggia durante il viaggio di ritorno – un esaudimento della preghiera che ci ha incoraggiato a continuare a pregare per il nostro Paese.

La Giornata nazionale di preghiera 2018 è stata trasmessa dal vivo a Bellinzona dove si erano radunati i cristiani del Canton Ticino per partecipare ad una preghiera comune per il nostro Paese. È stato inoltre possibile seguire l’evento live su Radio Maria.

Videos

Immagini